Ricordo di Spagna… Filetto di spada alla piastra con gocce di gazpacho andaluso

Tempo per la preparazione: 20 minuti
Livello difficoltà: Facile

Il passato… e non di pomodoro
Lanzarote è stata una location che ho visitato più di anno fa in vacanza. Sono rimasto sull’isola per 2 settimane, nelle quali ho avuto modo di gustare ed apprezzare appieno i sapori e le tradizioni locali con il risultato di essermene innamorato, nella tradizione di una passione tutta spagnola.
Poco tempo fa un cliente del ristorante dove lavoro, chiese al maître la possibilità di avere per un banchetto il ricercato gazpacho andaluso.
Accettando la speciale richiesta, non potevo certo aspettarmi quello che avrei riportato alla mente nei giorni successivi.
È stato infatti nello stesso istante in cui sbucciai le cipolle, l’aglio e i peperoni che cominciai a sentire nella mia cucina i sapori di Lanzarote, la stessa città che mi accolse per 2 settimane e che da quel giorno si è ritagliata uno spazio speciale nel mio cuore; ed é così che un piatto può diventare il più veloce degli aerei e riportarmi oltre quel mare che mi separa da quella magica isola.
In questa ricetta accosto al gazpacho, tipica zuppa fredda spagnola, il pesce spada tanto amato nella cucina italiana specialmente al sud.

Andiamo a vedere come prepare questo incontro dal gusto mediterraneo e chissà se riuscirà a portare un po’ di sole in queste giornate di pioggia.

Bon Appétit…

Ingredienti per 4 persone

• 4 filetti di pesce spada
• Uno spicchio d’aglio
• 600g di polpa di pomodori
• 1 peperone
• 1 cucchiaio di aceto
• Sale qb
• Pepe qb
• 1 cipolla
• 3 cucchiai da zuppa di pan grattato
• 150 ml di acqua

Procedimento

Per il gazpacho…

  1. Mettere nel mixer cipolla e aglio precedentemente tagliati e il peperone sbucciato (per sbucciarlo comodamente passarlo sulla fiamma a fuoco alto, vedrete che la buccia inizierà a diventare nera e a quel punto rimuovetela manualmente);
  2. frullare tutti e 3 gli ingredienti per 2 minuti in modo tale che il composto diventi omogeneo;
  3. Pulire i pomodori e tagliarli verticalmente in 4 parti privandoli dei semi ed inserirli nel mixer; diluire il composto con i 150ml di acqua;
  4. Una volta frullato il tutto per bene filtrare usando un setaccio e un recipiente, e aggiungere pan grattato per donargli consistenza. Correggere di sale e di pepe e aggiungere l’aceto.

Per lo spada…

  1. Adagiare il filetto di pesce spada sulla piastra ben calda, salare e pepare. Rosolare bene da entrambe le parti
  2. Una volta cotto si può tagliare a metà o come meglio si vuole per un buon impiattamento

Per impiattare

  1. Disporre i filetti di spada sul piatto
  2. Con un cucchiaio formare delle gocce di gazpacho sul piatto
  3. Decorare con insalata e/o patate
Annunci